You Are Here: Home » Blog (Page 3)

Clinton ha perso, ma perché la sfida è stata tra lei e Trump?

Come è stato possibile che negli Stati Uniti la corsa per la Presidenza sia tra Hillary Clinton e Donald Trump? Perché il paese che produce gli Steve Jobs, gli Zuckemberg, gli Aaron Swartz e gli Snowden, si ritrova a dover scegliere tra due candidati così mediocri? Semplice: il sistema di finanziamento della politica ha ridotto gli USA ad una oligarchia, in cui alcune centinaia di famiglie decidono quali si ...

Read more

Referendum: alla ricerca di un giudice, per la liberta’ di voto. Presentati ricorsi a Tar e Cassazione per dividere quesito in parti separate.

 Insieme al professor Fulco Lanchester, con il quale ho promosso nei mesi scorsi la richiesta di referendum per parti separate (cosiddetto "spacchettamento"), abbiamo depositato due ricorsi per chiedere il rinvio della procedura referendaria e permettere alla Corte costituzionale di giudicare se il quesito unico nega la libertà di voto dei cittadini e vada, quindi, diviso. Oltre al ricorso al Tar Lazio, che ...

Read more

Audizione di Mario Staderini alla Commissione affari costituzionali del Senato sui progetti di legge recanti norme per l’attuazione dell’articolo 49 della Costituzione (partiti e metodo democratico). 17 marzo 2016

Grazie Presidente, faccio tesoro degli interventi degli autorevoli professori che mi hanno preceduto per onorare l'invito della Commissione con un contributo che parte dalla mia esperienza personale, ovvero di chi ha vissuto in un'area politico-culturale, quella del Partito radicale, di Marco Pannella in particolare, che sulla libertà di associazione, sul ruolo dei partiti, sull'articolo 49 della Costituzio ...

Read more

Il ricorso di Onida riconosce le nostre ragioni su referendum parti separate. A giorni nostro ricorso

Salutiamo positivamente l'iniziativa del Presidente emerito Onida e della professoressa Randazzo di chiedere ai tribunali, ordinari e amministrativi, che venga coinvolta la Corte costituzionale per garantire  ai cittadini un vero potere di scelta in occasione del referendum costituzionale. Con il loro ricorso, per il quale ci eravamo confrontati in queste settimane, vediamo riconosciute in maniera autorevol ...

Read more

Referendum costituzionale: perché quel titolo è una furbata e la colpa è di Grasso e Boldrini

In questi giorni di polemiche sul testo della scheda per votare al referendum costituzionale, provo a fare chiarezza. Allora, questo è il testo su cui gli italiani si troveranno a dire si o no. «Approvate voi il testo della legge costituzionale concernente “Disposizioni per il superamento del bicameralismo paritario, la riduzione del numero dei parlamentari, il contenimento dei costi di funzionamento delle ...

Read more

© Mario Staderini by [zu']

Scroll to top